Milano, si finge la figlia al telefono: truffa anziana per 18mila euro

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

È accaduto nel pomeriggio di ieri, 23 agosto, in largo Crocetta. La truffatrice ha detto di aver bisogno di contanti per sbloccare un'operazione bancaria e ha chiesto alla vittima di consegnare tutti i gioielli a un amico che sarebbe passato a ritirarli 

È stata contattata al telefono da una persona che si è finta la figlia, convincendola a consegnarle tutti i gioielli che aveva in casa per un valore totale di circa 18mila euro. È quanto accaduto ieri pomeriggio, 23 agosto, intorno alle 15 in largo Crocetta, a Milano. Vittima della truffa un’anziana di 84 anni.

La chiamata e la truffa

Come denunciato alla polizia, l’anziana ha ricevuto una chiamata da una donna che si spacciava per la figlia, la quale, per giustificare la voce diversa dal solita, ha detto di aver avuto un problema alla gola a causa di un pezzo di vetro ingoiato bevendo una bibita. In seguito, la truffatrice ha spiegato all’84enne di aver bisogno di contanti per sbloccare un'operazione bancaria che non riusciva a portare a termine e ha chiesto alla vittima di raccogliere tutti i gioielli in suo possesso e di consegnarli a un amico che sarebbe passato a ritirarli poco dopo. L’uomo, presentatosi puntuale, ha portato via due collane d'oro, un ciondolo con smeraldi, un anello con brillanti da due carati e due smeraldi, il tutto stimato dalla proprietaria in circa 18mila euro. La truffa è stata scoperta solo ieri sera, quando l’anziana ha contattato la vera figlia per sapere l’esito dell’operazione bancaria.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24