Milano, aggredito in stazione Centrale con una bottiglia: non è grave

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Si è avvicinato per chiedere un'informazione ma, non avendo avuto risposta, lo ha aggredito. Il 21enne è stato trasportato all'istituto clinico Città Studi, ma non è in gravi condizioni

È stato colpito con una bottiglia di vetro per non aver risposto a una richiesta di informazioni. È successo il 19 agosto in piazza 4 novembre, vicino alla stazione Centrale di Milano. Un uomo di 30 anni, iracheno, ha aggredito un giovane di 21 anni del Bangladesh con una bottiglia causandogli una ferita al dito, al ginocchio e una contusione alla testa. Entrambi sono regolari in Italia. Il 21enne è stato trasportato all'istituto clinico Città Studi, ma non è in gravi condizioni. L'aggressore è ora indagato in stato di libertà per lesioni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24