Legnano, capotreno aggredito da un passeggero senza biglietto

Lombardia

L’episodio è avvenuto sul treno 23053 della linea Varese-Treviglio. Alla richiesta di esibire il titolo di viaggio, l’uomo ha prima cercato di prendere tempo e poi ha strattonato il controllore per scappare. Il capotreno è stato trasportato in ospedale

Un capotreno di 36 anni è stato aggredito nel pomeriggio di ieri, 19 agosto, da un passeggero che viaggiava senza biglietto sul treno 23053 della linea Varese-Treviglio. L’episodio è avvenuto quando il convoglio stava per giungere alla stazione di Legnano. Alla richiesta di esibire il titolo di viaggio, l’uomo ha prima cercato di prendere tempo e poi ha strattonato il controllore per scappare, causandogli qualche contusione. Il capotreno è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all’ospedale di Legnano. Trenord ha provveduto a sostituire il personale ferroviario, mentre il treno è giunto a Treviglio con 48 minuti di ritardo. Sulla linea si sono registrati ritardi fino a un'ora e limitazioni nel percorso di alcuni convogli. L’aggressore è riuscito a fuggire. 

Milano: I più letti