Montù Beccaria, morì per eroina tagliata male: pusher arrestato per omicidio a Rozzano

Lombardia
Foto di archivio

I carabinieri, partendo dal contenuto del cellulare del 50enne ed eseguendo dei pedinamenti, hanno accertato la vendita di droga e hanno arrestato lo spacciatore

Arrestato un 30enne a Rozzano, in provincia di Milano, accusato di essere lo spacciatore che ha venduto l'eroina a un 50enne morto il primo febbraio scorso a Montù Beccaria, in provincia di Pavia, per una dose tagliata male di eroina. I carabinieri Montù Beccaria e del Norm di Stradella, partendo dal contenuto del cellulare del 50enne ed eseguendo dei pedinamenti, hanno accertato la vendita di droga e hanno arrestato il pusher di origine marocchina su ordinanza emessa dal tribunale di Pavia. È accusato di spaccio, morte come conseguenza di altro delitto e omicidio colposo. Il 30enne è stato portato nel carcere di Pavia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24