Si tuffa nel lago per recuperare la canna da pesca, morto 24enne nel Pavese

Lombardia
Foto di archivio

Il ragazzo era in compagnia di amici e parenti che non vedendolo riemergere hanno chiamato subito i soccorsi, che tuttavia sono stati inutili. I carabinieri hanno avviato accertamenti per ricostruire le cause dell’annegamento

Un ragazzo di 24 anni, di nazionalità romena e residente a Voghera, nel Pavese, è morto annegato in un laghetto nel parco palustre di Lungavilla, ieri 15 agosto, nell'Oltrepò Pavese.

Si era tuffato per recuperare la canna da pesca

Il giovane camionista era in compagnia di amici e parenti. L’incidente è avvenuto poco prima delle 19, quando il 24enne si è tuffato nel lago per recuperare la canna da pesca che gli era caduta in acqua. Non vedendolo riemergere in superficie, i presenti hanno subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e i vigili del fuoco, che hanno riportato a riva il corpo ormai senza vita del giovane, oltre ai carabinieri che hanno avviato accertamenti per ricostruire le cause dell'annegamento.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24