Atterra a Malpensa e inizia a tremare: morto corriere della droga

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

Il pm Rossella Incardona ha già disposto l'autopsia, ma l'ipotesi più probabile è che il giovane di 28 anni sia rimasto intossicato dallo stupefacente ingerito per superare i controlli

Un uomo di 28 anni, ghanese è morto appena sbarcato a Malpensa. Arrivato all'aeroporto, il 28enne ha iniziato a tremare e sudare. Trasportato d'urgenza in ospedale, ormai privo di sensi, non ce l'ha fatta: è morto così un ragazzo arruolato come come corriere della droga.

Le indagini

Come riporta La Prealpina, il pm Rossella Incardona ha già disposto l'autopsia, ma l'ipotesi più probabile è che il giovane sia rimasto intossicato dallo stupefacente ingerito per superare i controlli. Invece, è stato arrestato appena sbarcato a Malpensa un altro ghanese di 32 anni, che aveva in pancia 56 ovuli di cocaina. Si era prestato al trasporto per soldi, come tutti, ma quei 4.000 euro - scrive sempre La Prealpina - avrebbero forse contribuito a riabbracciare la figlia primogenita, sottratta dai servizi sociali perché mamma e papà erano troppo poveri per poterla mantenere.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24