Busto Arsizio, ubriaca tampona auto davanti commissariato: denunciata

Lombardia

La ragazza, 27 anni, all’arrivo della volante ha poi iniziato a offendere i poliziotti, per poi rifiutarsi di completare l’esame per l’alcoltest 

Una ragazza di 27 anni, alla guida ubriaca, dopo aver urtato una macchina posteggiata ha rischiato di investire in retromarcia la proprietaria dell'auto, che proprio in quel momento attraversava la strada a piedi. A quel punto è scoppiata una lite tra le due, durante la quale la ventisettenne ha insultato e schiaffeggiato l'altra. Il tutto è successo all'una e mezza della notte tra venerdì e sabato 10 agosto a Busto Arsizio, in provincia di Varese, proprio davanti al commissariato, le cui telecamere di sicurezza hanno registrato quanto accaduto.

L'intervento degli agenti di polizia

All’arrivo di una volante, la giovane ha iniziato a offendere i poliziotti, accusandoli di commettere abusi. Sottoposta al test preliminare all'alcoltest, è risultata avere un valore di 1,88 gr./lt. di alcool nel sangue. A quel punto si è opposta al completamento dell'esame. La ragazza è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di sottoporsi all'accertamento, con il ritiro della patente e l'affidamento della macchina all'amico che gliela aveva prestata.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24