Guardia giurata uccide per gelosia il cugino 29enne nel Lodigiano

Lombardia

A dare l’allarme è stata la sorella dell’aggressore, che ha chiamato il 112. L’uomo è stato fermato a Milano dalla polizia proprio sotto casa della donna 

Una guardia giurata, Sebastian Ganci, ha ucciso il proprio cugino, Amato Di Paola, ieri sera sabato 10 agosto a Tavazzano, in provincia di Lodi. A dare l’allarme è stata la sorella dell’aggressore, che ha chiamato il 112 dicendo che il fratello aveva fatto “una c…”. L’uomo, a quanto riportato, è stato fermato a Milano dalla polizia proprio sotto casa della donna. La vittima, 29 anni, era originaria di Cerignola (Foggia). La guardia giurata avrebbe ucciso spinto dalla rivalità tra i due cugini per una donna. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24