Milano, ferisce a coltellate il coinquilino: identificato l’aggressore

Lombardia

L’uomo, 43 anni, nella notte tra il 7 e l'8 agosto aveva accoltellato all'addome il cuoco polacco di 34 anni che lo ospitava a casa propria, in via Primaticcio 

E' stato rintracciato dagli agenti del commissariato Lorenteggio l’uomo che nella notte tra il 7 e l'8 agosto ha accoltellato all'addome il cuoco polacco di 34 anni che lo ospitava a casa propria, in via Primaticcio a Milano. L’uomo, 43enne dell’Est Europa, dopo l’aggressione si è dato alla fuga ed è stato bloccato dagli agenti grazie a uno stratagemma: è stato chiamato al cellulare per concordare un finto incontro dove, ad aspettarlo, ha trovato gli agenti.

L'aggressione

Secondo quanto ricostruito i due uomini si erano conosciuti un paio di giorni prima dell’aggressione, avvenuta durante una lite per futili motivi poi degenerata anche a causa del fatto che entrambi avevano bevuto. Il 43enne ha accoltellato il padrone di casa all'addome e alle braccia, procurandogli ferite giudicate guaribili in 30 giorni. L’uomo è ora indagato a piede libero per lesioni gravi.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24