Perseguitano la vicina, tre casalinghe denunciate nel Pavese

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)

Le tre donne sono accusare di aver preso di mira una 46enne con frequenti schiamazzi e martellamenti contro i muri dell'appartamento, fino a veri e propri episodi di violenza. Le schermaglie nate per controversie condominiali

Tre casalinghe di 56, 54 e 46 anni, tutte residenti nel comune di Iomellino, nel Pavese, sono state denunciate dai carabinieri di Gropello Cairoli per atti persecutori. Le tre, senza precedenti alle spalle, sono infatti accusate di aver preso di mira una 46enne, loro vicina di casa, con frequenti schiamazzi, sia di giorno che di notte, martellamenti contro i muri dell'appartamento della donna, fino a giungere a veri e propri episodi di violenza. Il tutto per alcune controversie condominiali. La vittima si è rivolta anche alle cure dei medici per uno stato di alterazione psico-fisica. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24