Teglio, sequestrati 700mila euro a una falsa maga-psicoterapeuta

Lombardia

La donna, scoperta grazie a un’indagine delle Fiamme Gialle, era riuscita ad accumulare l’ingente cifra esercitando diverse professioni senza essere in possesso dei titoli necessari  

Si fingeva psicologa, psicoterapeuta e ipnotista ma imbrogliava i suoi clienti anche nella veste di maga, "medium" e sensitiva, riuscendo ad accumulare cospicue somme di denaro grazie all'esercizio di professioni per cui non era in possesso dei titoli necessari. Per questo, nella giornata di lunedì 22 luglio, i Finanzieri della Tenenza di Tirano (Sondrio) hanno dato esecuzione a un'ordinanza di sequestro preventivo di oltre 700mila euro, emessa dal gip di Sondrio, Pietro Della Pona, nei confronti di una donna residente a Teglio (Sondrio). I reati contestati all'indagata sono quelli di omessa dichiarazione fiscale ed esercizio abusivo della professione.

Le indagini delle Fiamme Gialle e il sequestro

Le indagini delle Fiamme Gialle, eseguite sotto la direzione del sostituto procuratore, Marialina Contaldo, hanno permesso di confermare le tesi investigative, accertando l'esercizio, da parte dell'indagata, oltre alla attività di psicologa, psicoterapeuta e ipnotista, anche di quelle di maga, "medium" e sensitiva. Un business che ha fruttato alla donna oltre 700mila euro. L’ingente somma, rinvenuta in denaro contante durante la perquisizione presso l’abitazione della sedicente maga, è stata posta sotto sequestro preventivo ai fini della confisca. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24