Bergamo: sorpresi con droga sparano a salve su carabinieri, 2 arresti

Lombardia

Tre uomini sono stati sorpresi dai carabinieri mentre confezionavano della droga presso il casello di Calcio (Bergamo), sulla A35 Milano-Brescia. Uno di loro ha esploso dei colpi verso gli uomini dell'Arma

Tre giovani di origine marocchina sono stati colti in flagrante dai carabinieri mentre confezionavano della droga. È accaduto nella mattinata di oggi, giovedì 4 luglio, nei pressi del casello di Calcio (Bergamo), sull’A35 Milano-Brescia.

Due arresti per resistenza a pubblico ufficiale

Alla vista dei carabinieri, uno di loro ha estratto una pistola e fatto fuoco contro i militari: per fortuna si trattava di un'arma a salve. I tre si sono poi dati alla fuga ma due di loro sono stati bloccati dopo una colluttazione. Uno dei giovani, per provare a scappare, aveva attraversato a piedi le due carreggiate autostradali, dopodiché è stato intercettato e arrestato.
Posti sotto sequestro il materiale per il confezionamento di sostanze stupefacenti e la pistola a salve, completa di cartucce. Un carabiniere ha riportato 15 giorni di prognosi, mentre i due bloccati sono stati arrestati con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24