Milano, spara con una pistola a salve contro un bus: denunciato 21enne

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)

Il giovane, che ha un precedente per minacce, è sceso dal mezzo e ha puntato l'arma priva del tappo rosso contro le porte, ora è accusato di interruzione di pubblico servizio, procurato allarme ed esplosioni pericolose

Un 21enne è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, procurato allarme ed esplosioni pericolose dopo aver sparato dieci colpi con una pistola a salve in direzione di un autobus in via Quinto Romano, a Milano.

La sparatoria

Alle 19.30 di venerdì 28 giugno il giovane, che ha un precedente per minacce, è sceso dal mezzo e ha puntato l'arma priva del tappo rosso contro le porte, creando preoccupazione nei passeggeri a bordo della linea 76. I carabinieri sono riusciti a individuarlo poco dopo nella sua casa, un appartamento che condivide con i genitori a pochi metri dalla fermata. Nella sua camera da letto sono state trovate due pistole a salve con 42 cartucce, un machete, sette coltelli, di cui quattro a farfalla, un taglierino e un tirapugni. Il 21enne avrebbe alcuni squilibri psichici, anche se non sono stati accertati clinicamente. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, poco prima di sparare avrebbe litigato con un gruppo di amici.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.