Milano, da metà luglio il biglietto dell'Atm costerà 2 euro

Lombardia
Foto di archivio

Nella tarda serata di ieri il Consiglio comunale ha approvato la delibera relativa alle nuove tariffe del trasporto pubblico locale. I minorenni fino a 14 anni viaggeranno gratis 

Da metà luglio il biglietto dell'Atm a Milano costerà 2 euro. L'aumento del ticket, che attualmente costa 1,50 euro, è stato deciso dal Consiglio comunale del capoluogo lombardo, che, dopo 9 sedute e oltre 50 ore di discussione, nella tarda serata di ieri, poco prima di mezzanotte, ha approvato la delibera relativa alle nuove tariffe del trasporto pubblico locale. I voti favorevoli sono stati 27, quelli contrati 6 (Basilio Rizzo, Movimento 5 stelle, Manfredi Palmeri e il capogruppo di Forza Italia, Fabrizio De Pasquale). La Lega al momento del voto è uscita dall’aula. Il biglietto singolo avrà validità su un'area più estesa, non solo a Milano ma anche nei 21 comuni di prima fascia. 

Le agevolazioni

La delibera introduce alcune agevolazioni tra cui il mantenimento del costo dell'abbonamento annuale agli attuali 330 euro e la possibilità di rateizzarlo senza costi aggiuntivi per il servizio. I minorenni, fino a 14 anni, viaggeranno gratuitamente. Gratuito sarà anche l'abbonamento per gli over 65 con Isee inferiore a 16mila euro e, grazie agli emendamenti del Consiglio, potranno viaggiare gratuitamente le insegnanti (una ogni 10 ragazzi) che accompagnano le scolaresche in gita. Anche gli animali domestici potranno viaggiare gratis.

Le novità

Tra le novità introdotte dalla delibera un abbonamento annuale a 50 euro per persone disoccupate e per i detenuti in permesso lavorativo esterno al luogo di detenzione. A favore delle famiglie ci sarà lo sconto del 50% sul costo dell'abbonamento annuale per i genitori con tre figli a carico. Confermata dal 2020 l'introduzione del biglietto breve, del biglietto elettronico e, per quanto riguarda gli abbonamenti, il pluriennale scontato al 10%. Il Consiglio propone anche di introdurre un vincolo per destinare circa 4 milioni di euro al potenziamento delle attività di contrasto all'evasione e alla sicurezza di chi sui mezzi pubblici viaggia e lavora. 

Le parole dell'assessore alla Mobilità e Ambiente

"Grazie anche alle proposte del Consiglio - ha dichiarato Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Ambiente - abbiamo realizzato una profonda riforma del sistema tariffario a favore di chi sceglie il trasporto pubblico. Noi vogliamo continuare a investire sullo sviluppo della rete, anche a fronte di minori risorse da parte del Governo e della Regione, ma oggi abbiamo condiviso la necessità di tutelare di più lavoratori, famiglie, giovani e anziani rispetto a turisti e utenti occasionali". 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.