Milano, vende orologi griffati falsi: tre denunce

Lombardia

I poliziotti hanno sorpreso i due acquirenti, denunciati per ricettazione, e il venditore mentre contrattavano il prezzo delle riproduzioni all'interno di un bar in via Masera 

Un uomo di 49 anni, senegalese, è stato sorpreso a Milano mentre vendeva a due italiani di 61 e 24 anni, padre e figlio, orologi falsi, riproduzioni di importanti marchi. I due acquirenti sono stati denunciati per ricettazione. E’ successo ieri pomeriggio, martedì 19 giugno: i poliziotti hanno sorpreso i due italiani e il senegalese mentre contrattavano il prezzo degli orologi all'interno di un bar in via Masera, dove il senegalese era stato visto entrare con una valigetta argentata. Tredici gli orologi falsi in vendita, di cui 7 Rolex, 3 Audemars Piguet, 2 Patek Philippe e un Hublot.

L'intervento dei poliziotti

Il senegalese ha provato a giustificarsi dicendo che si trattava di materiale comprato da un amico di cui, tuttavia, non ricordava il nome. Ha anche tentato di dire che non era in corso una trattativa anche se sul tavolo del bar sono stati trovati 400 euro. L'uomo aveva 1.110 euro in tasca e numerosi cinturini di ricambio, mentre addosso al 61enne sono stati scoperti altri 840 euro.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.