Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo a Lecco, esondati due torrenti: evacuate case e aziende

Maltempo Dervio, parla il sindaco

2' di lettura

Pesanti disagi si registrano a Premana, in alta Val Varrone, e nella zona più a Nord della Valsassina. Interrotta la circolazione dei treni fra le stazioni di Colico, Delebio, Dervio e Bellano 

Emergenza maltempo in provincia di Lecco a causa dei violenti temporali della scorsa notte (IL METEO). Alcune case e ditte sono state evacuate a Premana, Primaluna e Dervio (nella foto in alto una immagine di Dervio: credits lecconotizie) a seguito dell'esondazione, avvenuta in diversi punti, dei torrenti Varrone e Pioverna. Pesanti i disagi registrati a Premana, in alta Val Varrone, e nella zona più a Nord della Valsassina. A Dervio (VIDEO) è stato anche evacuato un campeggio. Dalle 10.15 di mercoledì 12 giugno è interrotta anche la circolazione dei treni sulla linea Lecco-Tirano/Chiavenna fra le stazioni di Colico, Delebio, Dervio e Bellano. Mobilitazione generale per i vigili del fuoco i carabinieri e i nuclei di pronto intervento della Protezione civile con centinaia di volontari. Ingenti i danni materiali, al momento non si registrano feriti. La Provincia di Lecco, per tutelare maggiormente i comuni e gli altri enti del territorio, si è attivata per chiedere a Regione Lombardia la dichiarazione di stato di emergenza per i territori interessati.

Situazione critica a Premana e Dervio

Il centro abitato di Premana è rimasto isolato a causa dello smottamento di fango e detriti avvenuto in mattinata. Interrotto anche il collegamento tra Premana e Pagnona, anche in quest'ultimo paese si registrano pesanti danni e l'esondazione del torrente Varroncello. Il maltempo ha causato danni anche nel settore rivierasco Nord della provincia di Lecco. A Dervio sono state evacuate le scuole e diverse abitazioni per il timore del cedimento di uno sbarramento delle acque a monte. La situazione viene costantemente monitorata dalle autorità.

Timori per l'invaso di una diga in Val Varrone

Timori per l'invaso di una diga, che viene tenuto costantemente monitorato, in alta Val Varrone. La situazione più critica riguarda il corso del torrente Varrone e i comuni di Casargo, Valvarrone, Vendrogno e Primaluna, oltre a Morterone, rimasto isolato su un altro versante per una frana sulla strada provinciale 63.

Data ultima modifica 12 giugno 2019 ore 18:39

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"