Uomo trovato morto vicino ai binari nel Lodigiano, forse colpito da treno in transito

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

La vittima non aveva documenti e non è stata ancora identificata. La circolazione ferroviaria ha subito ritardi, ma i collegamenti ad alta velocità non sono stati interessati dai disagi perché viaggiano su una linea adiacente 

Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato vicino ai binari della linea Milano-Piacenza, all'altezza di cascina Garibolda, nel comune di Tavazzano con Villavesco, in provincia di Lodi. La vittima potrebbe essere morta dopo essere stata colpita di striscio da un treno in transito. È quanto emergerebbe dall'analisi delle diverse lesioni riscontrate sul cadavere ma le indagini, con i relativi approfondimenti, della polizia ferroviaria e della questura di Lodi sono tuttora in corso. Non avendo addosso documenti, l'uomo non è stato ancora identificato. La circolazione dei treni ha subito ritardi in mattinata, ma poi si è stabilizzata. I collegamenti ad alta velocità non sono stati interessati dai disagi perché viaggiano su una linea adiacente.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.