Milano, rapina sulla banchina della metro: arrestato 23enne

Lombardia
Immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)

L’aggressore, con l’obiettivo di rubare un orologio, ha preso a pugni un giovane di 22 anni procurandogli una frattura dello zigomo

Un ragazzo di 22 anni è stato aggredito durante una tentata rapina avvenuta all’interno di una stazione della metropolitana di Milano. Il fatto è accaduto la scorsa notte sulla banchina della fermata di Cassina de' Pecchi, sulla linea verde. Il 22enne, di origini rumene e residente a Vignate in provincia di Milano, è stato preso a pugni da un 23enne che, insieme a un complice, voleva impossessarsi dell’orologio della vittima. L’aggressore, di origini moldave, ha colpito il 22enne al viso procurandogli la frattura dello zigomo. Il ragazzo però è riuscito a reagire, si è difeso e ha messo in fuga il proprio aggressore.

L'arresto

In seguito i carabinieri hanno rintracciato il ladro poco distante, in piazza Decorati al Valore Civile. L'uomo - residente a Sesto San Giovanni e pregiudicato - è stato riconosciuto dalla vittima, arrestato e portato a San Vittore. Il 22enne è stato medicato all'ospedale di Cernusco sul Naviglio. Le sue ferite sono state ritenute guaribili in 30 giorni.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.