Confida molestie subite a un docente, arrestato patrigno a Melegnano

Lombardia

Durante la perquisizione a casa dell'uomo non è stato trovato materiale informativo utile ma il 61enne, ormai sotto pressione, il giorno dopo si è costituito alla caserma dei carabinieri 

Per anni avrebbe molestato la figlia della propria compagnia senza che la mamma si accorgesse di nulla nel Milanese. L’uomo, 61 anni, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Le indagini che hanno portato all’arresto sono iniziate alcuni giorni fa, quando la giovane, al termine di un incontro a scuola sul tema dell'integrazione e di altre problematiche sociali, ha trovato il coraggio di confessare a un docente le "attenzioni morbose" del patrigno. L’insegnante ha avvertito i servizi sociali e i carabinieri, che hanno ascoltato la studentessa in audizione protetta.

La confessione dell’uomo

I militari hanno perquisito la casa del 61enne ma non è stato trovato materiale informativo utile. Il giorno dopo, però, l’uomo, ormai sotto pressione, si è costituito alla caserma dei carabinieri di Melegnano e ha confessato. Gli investigatori parlano di un contesto familiare non criminale ma segnato da un evidente disagio. La giovane è stata affidata a una comunità.

Milano: I più letti