Rapina, violenza e minacce: arrestato un 16enne a Milano

Lombardia
Carcere minorile Beccaria (Agenzia Fotogramma)

Da quanto trapela dalle indagini, il giovane avrebbe commesso i reati in una comunità terapeutica del Pavese ai danni di un altro minorenne. Il 16enne si trova ora nel carcere minorile Beccaria

Un ragazzo di 16 anni è stato arrestato a Milano dai carabinieri perché accusato di rapina, lesioni personali aggravate, violenza privata e minaccia. Da quanto trapela dalle indagini, il giovane avrebbe commesso i reati in una comunità terapeutica del Pavese ai danni di un altro minorenne.

La dinamica dei fatti

Dopo avergli sottratto alcuni vestiti e un orecchino d'oro, lo aveva aggredito a pugni provocandogli ferite al volto giudicate guaribili in sette giorni al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia. I militari hanno appurato che questi soprusi duravano ormai da diversi mesi, durante i quali il 16enne aveva indotto la vittima in uno stato perdurante di timore. Il ragazzo si trova ora nel carcere minorile Beccaria.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.