Maltempo, ancora chiusa la superstrada 36: traffico in tilt

Lombardia

La statale è chiusa in entrambi i sensi di marcia a causa di una frana avvenuta nella sera di giovedì 25 aprile all'altezza del comune di Lierna, in provincia di Lecco 

È ancora chiusa in entrambi i sensi di marcia la statale 36 che costeggia il lago di Como, dopo il distacco di alcuni massi di grandi dimensioni caduti nella sera di giovedì 25 aprile su entrambe le carreggiate della principale via d'accesso alla Valtellina, all'altezza del comune di Lierna, in provincia di Lecco.

Viabilità nel caos

In tilt la viabilità sul lago con lunghe code verso Lecco e sul principale percorso alternativo, cioè la Strada Provinciale 72. I tecnici dell'Anas e i geologi hanno iniziato nella mattina di venerdì 26 aprile le ispezioni del versante tramite i rocciatori e un drone per individuare il punto di distacco delle rocce. Le carreggiate in entrambe le direzioni, si legge in una nota dell'Anas, resteranno chiuse al traffico fino al completamento delle attività necessarie a ripristinare la sicurezza per il transito lungo la statale, principale via di collegamento con la provincia di Sondrio attraverso il Lecchese.

I danni

I volontari della protezione civile, alla strettoia di Bellano (Lecco) e a quella di Varenna (Lecco) oggi hanno cercato di favorire il traffico ma già in giornata, un camion ha urtato il balcone di un'abitazione, semidistruggendolo. La frana ha riversato alcuni grossi massi all'altezza del km 67 sia sulla carreggiata nord che sulla carreggiata sud, inoltre è rimasta danneggiata la volta di ingresso della galleria Scoglio direzione Nord.

Gli interventi in corso

Le verifiche sono condotte con i rocciatori e un drone al fine di individuare il punto di distacco del materiale dalla montagna, particolarmente estesa, in vista del successivo disgaggio, ossia la rimozione delle parti o frammenti di roccia a rischio di distacco e caduta. Sul posto i tecnici Anas, il personale specializzato e i geologi per il monitoraggio e il coordinamento delle operazioni.  

Milano: I più letti