Rogno, incendio nella ditta di rifiuti: pista dolo, aperta inchiesta

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

Il Comune di Rogno ha vietato lo svolgimento di manifestazioni all'aperto e invita i cittadini a tenere le finestre chiuse. Vietata anche la raccolta e il consumo di frutta e verdura

La Procura di Bergamo ha aperto un'inchiesta, al momento contro ignoti, sul rogo che ha devastato la Valcart, l'azienda di rifiuti di Rogno, in provincia di Bergamo. Si segue la pista del dolo. L'incendio ha distrutto quattro dei sei capannoni della ditta che si occupa di stoccaggio e lavorazione dei rifiuti.

Preoccupazioni ambientali

Nell'Alto Sebino resta anche preoccupazione per le sostanze rilasciate,. L'odore acre proveniente dall'azienda è stato avvertito a chilometri di distanza, con una fuliggine che ha coperto tutto la zona a cavallo tra la Bergamasca e il Bresciano. Il Comune di Rogno ha vietato lo svolgimento di manifestazioni all'aperto e invita i cittadini a tenere le finestre chiuse. Vietata anche la raccolta e il consumo di frutta e verdura.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.