Incendio negli stabilimenti Feltri Marone, venerdì vertice in prefettura

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

Obiettivo della riunione è "comprendere le sorti dei livelli occupazionali conseguenti al gravissimo incendio che si è sviluppato nei giorni scorsi, nonché i tempi necessari per la bonifica", fa sapere la prefettura

Il prefetto di Brescia Attilio Visconti, ha convocato un tavolo per venerdì prossimo, 26 aprile, a seguito del devastante incendio che ha distrutto gli stabilimenti della Feltri Marone, azienda tessile sulla sponda bresciana del lago di Iseo. Alla riunione saranno presenti la proprietà, le organizzazioni sindacali, gli industriali, il sindaco di Marone e il presidente della Provincia, "per comprendere le sorti dei livelli occupazionali conseguenti al gravissimo incendio che si è sviluppato nei giorni scorsi, nonché i tempi necessari per la bonifica", fa sapere la Prefettura. Nel frattempo si procede alla conta dei danni.

Il rogo

Gli stabilimenti della Feltri Marone sono stati raggiunti dalle fiamme già nella tarda serata di venerdì 19 aprile. I muri della struttura sono pericolanti, e l'azienda si affaccia sui binari della linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.