Milano, confiscata la villa alla 'maga dei Rolex'

Lombardia
La Questura di Milano (ANSA)

Mariapiera Pesce è stata arrestata nel 2016 per furti con destrezza di orologi e gioielli di notevole pregio. Per la donna è stata chiesta la confisca di beni per un valore di circa un milione di euro

Il tribunale ha disposto la confisca di beni per il valore di circa un milione di euro nei confronti di Mariapiera Pesce, arrestata nel 2016 e nota alle cronache come 'la maga dei Rolex', per i furti con destrezza che avrebbe messo a segno in alcune gioiellerie.

La confisca

Dopo l'arresto della donna la Questura di Milano, aveva avviato un iter di sequestro che ora la sezione Misure di Prevenzione del Tribunale ha trasformato in confisca. "Il provvedimento - si legge in una nota dell'Anticrimine - se confermato dagli ulteriori gradi di giudizio, consentirà la restituzione alla collettività di un patrimonio di circa un milione di euro, illecitamente accumulato nel corso di una vita dedita alla commissione di reati". Alla donna, con precedenti per reati contro il patrimonio, in particolare per furti con destrezza di orologi e gioielli di notevole pregio, commessi principalmente in gioiellerie nel centro di Milano, è stata confiscata una villa di notevoli dimensioni ubicata a Brugherio, in provincia di Milano, e tre conti correnti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.