San Giuliano Milanese, rissa finita a coltellate: condannato a 11 anni

Lombardia

L'uomo, Gasmir Pepmarku di 40 anni, ha sempre sostenuto di essersi solamente difeso con un coltello perché era stato aggredito a colpi di bottiglia

Gasmir Pepmarku, 40 anni, è stato condannato in primo grado a 11 anni di reclusione per tentato omicidio. L'uomo, di origini albanesi, era stato arrestato con mandato di cattura internazionale dai carabinieri a seguito di una rissa finita a coltellate la sera del 3 novembre 2017 davanti a un'osteria di Civesio, a San Giuliano Milanese. L'uomo ha sempre sostenuto di essersi solamente difeso con un coltello perché un gruppo di marocchini aveva aggredito a colpi di bottiglia lui e un suo connazionale dopo un diverbio iniziato all'interno del locale.

Le altre condanne

Coimputato un altro albanese, di 25 anni, condannato a nove anni e nove mesi. Condannati a due anni di reclusione anche i due marocchini di 38 e 35 anni coinvolti nella rissa. Al più giovane, che aveva riportato profonde lesioni da taglio all'addome, è stato riconosciuto un risarcimento provvisionale di 50mila euro.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.