Milano, lite con rastrello tra giardinieri del Monumentale: denunciato

Lombardia
Il cimitero Monumentale di Milano (Agenzia Fotogramma)

Un 44enne ha aggredito due suoi colleghi al culmine di una lite, intorno alle 8:30 di ieri. Sembra che i tre fossero in conflitto da anni

Un egiziano di 44 anni, che lavora come manutentore al Monumentale di Milano, è stato denunciato per lesioni personali dopo aver ferito a colpi di rastrello due colleghi peruviani, di 30 e 34 anni, davanti all'ingresso del cimitero. È accaduto attorno alle 8:30 di ieri, venerdì 5 aprile. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'egiziano era in conflitto con i colleghi da almeno due anni, e in più occasioni c'erano state liti e discussioni. Ieri, però, il 44enne, al termine dell'ennesimo confronto, ha colpito i due peruviani con un rastrello, causando la frattura composta del braccio al primo e un trauma al volto al secondo. La prognosi è rispettivamente di 35 e 5 giorni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.