Milano, chiamata anonima segnala bomba in Duomo: è un falso allarme

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Un uomo dalla voce senza inflessioni ha chiamato la questura. Dopo un’ora di perlustrazioni, tutto è tornato alla normalità 

Falso allarme bomba questa mattina nel Duomo di Milano. Una chiamata anonima arrivata in questura ha fatto scattare i controlli ma dopo una serie di verifiche si è capito che si trattava, per fortuna, di una segnalazione inconsistente. Sul posto si sono recati diversi reparti delle forze dell'ordine ma non è stata necessaria nessuna misura straordinaria.

La chiamata in questura

A segnalare la presenza dell’esplosivo nella cattedrale, e anche nella sede di Rtl a Cologno Monzese, è stato un uomo dalla voce senza inflessioni, che ha chiamato la questura del capoluogo lombardo. I controlli in Duomo sono scattati congiuntamente da parte di polizia e carabinieri, anche con l'ausilio di un'unità cinofila antiterrorismo. Non è stato trovato nulla e dopo un'ora di perlustrazioni tutto è tornato alla normalità. La polizia locale ha confermato che non è stato necessario chiudere vie o transennare aree.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.