Milano, incendio in casa: morto un 79enne accumulatore seriale

Lombardia
Foto di archivio (LaPresse)

Le fiamme, secondo le prime ricostruzioni, sarebbero partite dalla cucina, probabilmente dal fornello. L’anziano è stato trovato vicino alla finestra, sotto il suo girello 

È morto carbonizzato nel suo appartamento di via Val Lagarina a Milano, in zona via Alba nella periferia Nord della città. L’uomo di 79 anni, un accumulatore seriale con problemi di deambulazione, è deceduto nell’incendio scoppiato nel pomeriggio del 18 marzo. Le fiamme, secondo le prime ricostruzioni, sarebbero partite dalla cucina, probabilmente dal fornello. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, entrati da una finestra dell'alloggio che si trova al primo piano rialzato.

Aveva ustioni sul 90% del corpo

L’anziano è stato trovato vicino alla finestra, sotto il suo girello. Prima del decesso il personale del 118 ha tentato di rianimare l'uomo, il quale presentava ustioni sul 90% del corpo. La convivente dell’anziano, una volta venuta a conoscenza della morte del compagno, si è sentita male ed è stata portata in codice verde all’ospedale Sacco.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.