Como, cammina su corsia emergenza della A9 e auto lo urta: non è grave

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Non si conoscono ancora le generalità del pedone, che non aveva documenti con sé. Diversi automobilisti avevano segnalato la sua presenza alla Polstrada poco prima dell'incidente

È in buone condizioni l'uomo, al momento non ancora identificato perché senza documenti, che nella serata di ieri, martedì 5 marzo, alle 22, è stato urtato da un'auto mentre camminava lungo la corsia di emergenza dell'autostrada A9, detta 'dei Laghi'. L'incidente è avvenuto all'altezza di Luisago, tra le uscite di Como e Fino Mornasco, in direzione sud. 

L'incidente

La presenza di un pedone era stata segnalata circa tre quarti d'ora prima alla Polstrada lungo la tangenziale di Como, a un paio di chilometri dal luogo dell'investimento. Gli agenti però non erano riusciti a rintracciarlo. Poco più tardi, l’uomo è stato urtato da una Opel Corsa che procedeva sulla corsia di destra. L'automobilista, accortosi di averlo investito, si è fermato e ha chiamato i soccorsi. Durante l'intervento del 118, l'autostrada è rimasta chiusa. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.