Milano, nascondeva hashish in auto: arrestato pusher

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

L'uomo, pregiudicato, occupava abusivamente l'appartamento di una casa popolare in via Giambellino. È stato notato mentre portava un acquirente alla macchina dove nascondeva la droga

Un marocchino pregiudicato di 40 anni, irregolare in Italia, che viveva abusivamente in una casa popolare di Milano, è stato arrestato dalla polizia per spaccio di droga. L'uomo, che è comparso sabato davanti al Gip che ha convalidato l'arresto, nascondeva poco meno di un chilo di hashish nel bagagliaio di un'auto che usava come 'imbosco' per lo stupefacente, parcheggiata in strada. 

Notato mentre vendeva la droga

L'uomo, che ha precedenti per spaccio, furto e rapina, è stato osservato da alcuni agenti in borghese del commissariato Lorenteggio mentre portava un acquirente (successivamente multato e segnalato in prefettura) alla macchina, parcheggiata in via Segneri, alzava il portellone posteriore e prelevava la droga per consegnargliela. 

La perquisizione

Bloccato dagli agenti, durante la perquisizione dell'auto, una Ford Mondeo, sono stati trovati sette panetti di hashish per un peso complessivo di 826 grammi. In casa, un appartamento Aler in via Giambellino, aveva un portafogli con all'interno 7.900 euro in contanti. La palazzina dove abitava ha diversi appartamenti occupati abusivamente, e in quello del marocchino vive anche una donna, estranea ai fatti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.