Caravaggio, picchia la moglie davanti al figlio: allontanato da casa

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, le violenze, avvenute a Caravaggio, andavano avanti da diverso tempo, ma dalla fine del 2018 si sarebbero aggravate 

Minacce, insulti e botte alla moglie, anche davanti al figlio di pochi anni. Con queste accuse un romeno di 38 anni è stato allontanato dalla casa familiare. A eseguire la misura cautelare, che prevede anche il divieto di avvicinamento, sono stati i carabinieri di Treviglio. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, le violenze, avvenute a Caravaggio, andavano avanti da diverso tempo, ma dalla fine del 2018 si sarebbero aggravate. L'uomo da anni aveva problemi di alcolismo e questo avrebbe reso la convivenza in casa sempre più difficile. Dopo aver evitato a lungo di denunciarlo, la donna, grazie al supporto di un centro antiviolenza, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.