Vigevano, sventata l'evasione di un detenuto dal carcere

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

L'uomo era riuscito a ottenere il ricovero nell'ospedale cittadino a causa un malore: una volta arrivato, ha chiesto di andare in bagno, e qui ha cercato di fuggire 

Un detenuto della Casa circondariale dei Piccolini ha tentato di evadere la scorsa notte a Vigevano, in provincia di Pavia. Il tentativo di fuga è stato sventato grazie all’intervento degli agenti di polizia penitenziaria. Lo rende noto il sindacato Osapp. L'uomo è riuscito a ottenere di essere ricoverato nell'ospedale di Vigevano a causa di un malore: una volta arrivato, ha chiesto di andare in bagno, e qui ha cercato di fuggire ma è stato bloccato. Prima di arrendersi agli agenti, l’uomo ha danneggiato il bagno del pronto soccorso. Infine, è stato riportato nel carcere. L'episodio ha spaventato i pazienti e gli infermieri di turno in ospedale.

Il commento del segretario generale dell'Osapp

"Un plauso al personale di Vigevano per l'ennesima dimostrazione di altissima professionalità - ha commentato Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp -. Con un duplice intervento, seppur in settori diversi, hanno evitato che si consumasse un'evasione. Si richiama l'attenzione, senza entrare nel merito delle scelte, sulle modalità̀ nelle valutazioni da parte dei sanitari per gli invii dei detenuti presso strutture di cura esterne: dovrebbero essere disposti nei casi di reale ed effettiva necessita, in quanto in alcuni casi gli stessi detenuti ne avrebbero approfittato per preordinare tentativi di evasione", ha sottolineato Beneduci.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.