Sorico, morto in casa per ferita a una gamba: non è escluso l'omicidio

Lombardia
Foto di Archivio

Il fratello dell'uomo era Alfredo Sandrini, ucciso in un agguato per questioni di droga nel gennaio 2014 sulla pista ciclabile di Gera Lario. Un delitto per il quale è stato condannato il presunto responsabile, un uomo di Domaso

In provincia di Como, a Sorico, un uomo è stato trovato morto all'interno della sua abitazione con una ferita a una gamba. Forse, un colpo d'arma da fuoco gli ha reciso l'arteria femorale. Non si esclude l'ipotesi dell'omicidio. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto ieri, venerdì 1 marzo.

Il fratello morto in un agguato

Il fratello dell'uomo era Alfredo Sandrini, ucciso in un agguato per questioni di droga nel gennaio 2014 sulla pista ciclabile di Gera Lario (Como). Un delitto per il quale è stato condannato il presunto responsabile, un uomo di Domaso. I carabinieri hanno posto i sigilli all'alloggio, dove saranno svolti nuovi sopralluoghi da parte della scientifica.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.