Smog: proseguono le misure d'emergenza a Cremona, Lodi e Milano

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

Da domani, martedì 26 febbraio, sono invece revocate le limitazioni anti inquinamento nelle province di Brescia, Mantova, Monza e Brianza e Varese 

Restano attive le misure antismog di primo livello, scattate martedì scorso, 19 febbraio, nelle province di Cremona, Lodi e Milano, dove è stato registrato il primo giorno sotto il limite. Lo comunica in una nota la Regione Lombardia, spiegando che le previsioni meteo indicano condizioni ancora favorevoli all'accumulo delle polveri sottili per i prossimi giorni. Da domani, martedì 26 febbraio, sono invece revocate le limitazioni nelle province di Brescia, Mantova, Monza e Brianza e Varese (comuni con più di 30 mila abitanti, oltre a quelli aderenti su base volontaria), poiché si sono registrati due giorni consecutivi di concentrazioni di Pm10 inferiori ai livelli limite di 50 microgrammi per metrocubo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.