Como, rapina un centro massaggi e abusa di una dipendente: arrestato

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

L’uomo ha minacciato con un coltello una giovane massaggiatrice facendosi consegnare il denaro presente in cassa, poi l’ha trascinata in una stanza e l'ha costretta a subire un rapporto sessuale 

Arrestato a Como un uomo di 46 anni accusato di aver rapinato un centro massaggi e aver costretto una dipendente ad avere un rapporto sessuale. Secondo le prime ricostruzioni della polizia l’uomo, che ha dei precedenti penali, ha minacciato con un coltello una giovane massaggiatrice facendosi consegnare il denaro presente in cassa, circa 20 euro, poi l’ha trascinata in una stanza e l'ha costretta a subire un rapporto sessuale.

È stato arrestato ancora svestito

La donna, approfittando di un momento di distrazione dell'aggressore, è scappata e ha chiamato la polizia da un'abitazione vicina al centro massaggi. L'uomo è stato arrestato ancora svestito e in possesso di oggetti che appartenevano alla vittima.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.