Bernareggio, picchia i genitori con la scopa: arrestato 25enne

Lombardia
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)

Il ragazzo picchiava e minacciava i genitori per farsi dare i soldi per l'alcol e la droga. Il giovane è stato arrestato e portato in carcere a Monza

Questa mattina a Bernareggio, in provincia di Monza, un ragazzo di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti e lesioni nei confronti dei genitori. Da quanto trapela, da circa un anno il giovane picchiava i genitori, colpendoli con calci e pugni in faccia tanto da mandarli più volte in pronto soccorso. Non solo. Perché il 25enne li insultava e vessava per farsi dare i soldi per l'alcol e la droga. Padre e madre, entrambi pensionati, in due occasioni sarebbero stati aggrediti e picchiati con un manico di scopa.

Le minacce

Alla madre, durante uno degli ultimi pestaggi, il 25enne ha detto "Oggi tu non cammini, non camminerai più", per poi colpirla a calci su una coscia. I due genitori, inizialmente restii nel denunciare il figlio, hanno raccontato tutto ai carabinieri durante uno degli interventi di pattuglia a casa loro. Il giovane è stato così portato in carcere a Monza.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.