Brescia, detenuto in attesa del processo evade dal tribunale

Lombardia
Immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)

L’uomo stava fumando una sigaretta all'esterno del tribunale quando d’improvviso si è allontanato correndo: ha scavalcato il muro sul retro del Palazzo di giustizia e ha fatto perdere le sue tracce 

Un detenuto è scappato dal Tribunale di Brescia, dove era in attesa dell'inizio del processo a proprio carico. È accaduto questa mattina, martedì 12 febbraio: l’uomo stava fumando una sigaretta all'esterno del tribunale quando d’improvviso si è allontanato correndo: ha scavalcato il muro sul retro del Palazzo di giustizia, dove accedono i mezzi della polizia penitenziaria per accompagnare direttamente in aula i detenuti, e si è diretto verso la stazione ferroviaria. Poi ha fatto perdere le proprie tracce. L’evaso è un romeno di 31 anni, condannato a sette anni per rissa da un tribunale romeno. A Brescia avrebbe dovuto prendere parte all'udienza per l'esecuzione del mandato di cattura internazionale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.