Maltratta il suo cane per strada, clochard denunciato a Milano

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

L’uomo è stato visto prendere a calci il cagnolino in via Vittor Pisani da una dipendente di un locale della zona, che insieme a due colleghi ha poi avvertito i carabinieri. L'animale è stato sequestrato 

Un clochard di 50 anni bulgaro è stato denunciato dai carabinieri per maltrattamenti dopo aver preso a calci il proprio cagnolino in via Vittor Pisani 5, a Milano. La notte scorsa, poco prima dell’una, una dipendente di un locale, che ha l’ingresso sulla strada, ha sentito i guaiti dell’animale provenire dall’esterno e ha notato il senza fissa dimora che lo trascinava con la forza. Insieme a due colleghi ha poi visto che lo prendeva a calci per farlo attraversare e a quale punto i tre sono intervenuti per bloccarlo e hanno chiesto l’intervento dei carabinieri. I militari hanno fermato il clochard, visibilmente ubriaco, e hanno sequestrato il meticcio. Secondo i documenti, si chiama Balcho e proviene anche lui dalla Bulgaria. L'animale è stato affidato al canile di via Aquila. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.