San Giuliano Milanese, scoperto con 200 dosi di shaboo: arrestato

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

I carabinieri lo hanno notato mentre stava consegnado la droga a un’altra persona. L’uomo era in possesso di un totale di 22 grammi di sostanza stupefacente 

Arrestato un uomo di 49 anni a San Giuliano Milanese, in provincia di Milano, per spaccio e detenzione di 200 dosi di shaboo. Quest'ultima è un tipo di metanfetamina che può avere effetti fino a dieci volte più potenti della cocaina.

Trovati 22 grammi di shaboo in casa del pusher

Alle 17 di lunedì 4 febbraio i carabinieri di San Donato Milanese hanno visto due uomini di nazionalità filippina scambiarsi della merce sospetta in via Emilia. I militari li hanno bloccati e hanno scoperto che l’uomo di 49 anni era uno spacciatore che aveva appena consegnato una dose a un connazionale di 39 anni. I carabinieri hanno perquisito il pusher e gli hanno trovato addosso altre 15 dosi in tasca. Nell'appartamento dello spacciatore, poco distante dal luogo dove è stato bloccato, è stata trovata altra droga, per un totale di circa 22 grammi di shaboo. Una quantità sufficiente per confezionare 200 dosi. Nella sua abitazione l’uomo aveva anche 3.810 euro in contanti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.