Omicidio di Gorlago, lutto cittadino per i funerali di Stefania Crotti

Lombardia
Stefania Crotti in un'immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)
stefania_crotti_fotogramma

Il Comune ha proclamato per domani il lutto cittadino, con un minuto di silenzio negli uffici pubblici nel momento in cui inizieranno i funerali della donna 

E’ stata allestita questa mattina, domenica 27 gennaio, nella chiesetta di San Rocco a Gorlago, in provincia di Bergamo, la camera ardente per Stefania Crotti, la donna di 43 anni uccisa giovedì 17 gennaio. Ad essere accusata del suo omicidio è l'ex amante del marito, Chiara Alessandri, 44 anni, che si trova attualmente in carcere a Brescia. La camera ardente ha aperto alle 14 ed è iniziato l'afflusso di persone, conoscenti e amici, per l'ultimo saluto alla donna, tra dolore e incredulità per quanto è accaduto.

I funerali

Domani pomeriggio, alle 14,30, saranno celebrati i funerali nella chiesa parrocchiale del paese. Il Comune ha proclamato per domani il lutto cittadino, con un minuto di silenzio da osservare negli uffici pubblici nel momento in cui inizierà la cerimonia funebre.

Le parole del sindaco di Gorlago

Scrive il sindaco del paese bergamasco, Gianluigi Marcassoli, nell'ordinanza con cui istituisce il lutto cittadino: "Facendosi interprete dei sentimenti dell'intera cittadinanza, l'Amministrazione comunale ha proclamato lutto cittadino. Saranno esposte bandiere a mezz'asta sugli edifici pubblici e osservato un minuto di silenzio negli uffici pubblici in concomitanza della cerimonia funebre. Chiuse le scuole primaria e secondaria di piazza Europa".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.