Travacò Siccomario, picchiato il padre di un arbitro

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
cartellino_rosso_ansa

Nel Pavese un uomo di 50 anni è stato picchiato per avere difeso il figlio, che aveva appena finito di arbitrare una partita del campionato regionale della categoria Juniores

Ennesimo episodio da dimenticare nel mondo del calcio. A Travacò Siccomario, in provincia di Pavia, un uomo di 50 anni è stato picchiato riportando alcune contusioni al volto. L'uomo aveva difeso il figlio, che aveva appena finito di arbitrare una partita del campionato regionale della categoria Juniores ed era contestato vivacemente dai tifosi di casa e dai genitori di alcuni giocatori.

La ricostruzione dei fatti

Qualcuno, a quel punto, se l'è presa anche con il padre del direttore di gara. Così dopo essere stato picchiato, il 50enne è stato trasportato al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia: i medici lo hanno giudicato guaribile nel giro di pochi giorni. L'aggressione è avvenuta al termine dell'incontro che l'Audax Travacò ha perso in casa, 3-2, contro il Vigevano. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Considerata la prognosi lieve, spetterà al padre dell'arbitro decidere se sporgere denuncia nei confronti dei suoi aggressori.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.