Milano, prende a pugni cassiera di un supermercato: arrestato

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)
Istat_ansa

E’ successo nel pomeriggio di ieri in via Pestalozzi, in zona Navigli. L’uomo ha colpito la donna alla schiena dopo averle rivolto apprezzamenti indesiderati 

Un uomo di 45 anni è stato arrestato dopo aver colpito con un pugno la cassiera di un supermercato e aver aggredito anche l’addetto alla sicurezza. E’ successo nel pomeriggio di ieri, sabato 19 gennaio, in un negozio di via Pestalozzi, in zona Navigli a Milano.

Le aggressioni

Secondo la ricostruzione l'uomo, italiano e con precedenti, si è fatto strada tra le persone in fila per pagare e, arrivato davanti alla cassiera, ha cominciato a molestarla rivolgendole apprezzamenti indesiderati. La donna lo ha invitato a lasciarla in pace e ad allontanarsi, e gli ha voltato le spalle. A quel punto il 45enne ha sferrato un pugno colpendo la donna alla schiena. L’uomo ha poi cercato di aggredire il direttore del negozio, intervenuto per farlo uscire, e infine si è scagliato anche contro il vigilantes addetto alla sicurezza nel supermercato. Quest’ultimo in seguito è stato trasportato all'ospedale San Paolo per essere medicato.

L'arresto

All’arrivo dei poliziotti, l’uomo ha minacciato di morte i presenti e ha cercato di liberarsi, ma è stato arrestato e condotto in cella per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo inoltre è stato iscritto nel registro degli indagati per lesioni.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.