Monza, auto pagate e mai consegnate: arrestati titolari autosalone

Lombardia
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)
Fotogramma-Guardia_di_finanza

Due sono finiti in carcere, uno ai domiciliari per bancarotta fraudolenta: avrebbero fatto sparire circa un milione e 400mila euro dai conti societari, facendo fallire l'attività

A Monza la guardia di finanza ha arrestato due fratelli imprenditori e un collaboratore, gestori di un autosalone. Due sono finiti in carcere, uno ai domiciliari per bancarotta fraudolenta, emessa dal Gip di Monza. Secondo quanto trapela dalle indagini, i tre arrestati avrebbero fatto sparire circa un milione e 400mila euro dai conti societari, facendo fallire l'attività. Numerose le denunce sporte in Procura da clienti dell'autosalone che pur avendo acquistato e saldato le autovetture, non le hanno mai ricevute.  

Milano: I più letti