Gavardo, uomo sequestrato nel Bresciano, ricerche in corso. Il rapitore sarebbe armato

Lombardia

Le ricerche dell’uomo, un italiano, sono in corso nei boschi. Il rapitore è uno straniero di origini nordafricane. A lanciare l'allarme è stato un collega della vittima

Un operaio italiano, di 45 anni, di Gavardo nel Bresciano, è stato sequestrato da uno straniero di origini nordafricane la notte scorsa. Il sequestratore sarebbe armato. I due, dei quali si sono perse le tracce, sarebbero nascosti nei boschi nella zona di Gavardo, paese lungo la strada che porta al Lago di Garda. A lanciare l'allarme è stato un collega dell'uomo, che è stato prelevato vicino al luogo di lavoro, al termine del suo turno. Le ricerche dei carabinieri sono proseguite per tutto il giorno senza esito. 

Ritrovata l’auto usata per il sequestro

L'automobile usata per il sequestro dell'operaio è stata trovata dai carabinieri abbandonata a pochi chilometri dal paese nelle vicinanze di un bosco. È da qui che le squadre si sono mosse in giornata per cercare traccia del 45enne rapito e dell’uomo originario del Marocco che lo avrebbe sequestrato. Il movente pare sia di natura passionale e non per chiedere un riscatto. Le ricerche sono state allargate a tutta la regione.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.