Varese, incendio sul monte Martica: chiuse operazioni di spegnimento

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)
03incendi_lombardia_varese_fotogramma

I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte per domare le fiamme. Utilizzati anche droni per ottimizzare il lavoro di spegnimento dell'incendio 

È proseguito tutta la notte il lavoro degli operatori per domare definitivamente le fiamme che hanno interessato per giorni una vasta zona boschiva nel Varesotto. I vigili del fuoco fanno sapere che sono state dichiarate chiuse le operazioni di spegnimento dell'incendio.

Il bilancio

Stando alle prime stime, nel rogo sarebbero andati distrutti circa 200 ettari di vegetazione. Un bilancio più preciso sarà fatto solo nei prossimi giorni. La chiusura delle operazioni è stata decisa a seguito del briefing, avvenuto questa mattina al campo base di San Gemolo, tra tutti gli enti coinvolti e il D.O.S. (Direttore operazioni di spegnimento). A titolo precauzionale rimarrà attivo in zona un campo base fino alla serata di oggi. Ancora ignote le cause del rogo, sul quale indagano i vigili del fuoco e i carabinieri forestali.

Le operazioni

L'abitato dell'Alpe Cuseglio è stato presidiato da una squadra di vigili del fuoco, che durante la nottata ha spento alcune ceppaie. Volontari antincendi hanno invece monitorato la situazione nella zona boschiva. Gli specialisti del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) dei vigili del fuoco hanno effettuato degli ulteriori sorvoli con i droni: grazie alle immagini acquisite con telecamera termica è stato possibile escludere particolari problematiche.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.