Incidente in montagna a Valbondione, uomo scivola su ghiaccio e muore

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
elisoccorso_ansa

Tragedia sui monti sopra Valbondione, in provincia di Bergamo. Un escursionista di 47 anni è morto scivolando nel vuoto a causa del ghiaccio. Dramma anche nel Bresciano: morto un alpinista, l'altro è gravissimo

Tragedia sui monti sopra Valbondione, in provincia di Bergamo. Lungo il sentiero per il rifugio Curò, un escursionista di 47 anni è morto scivolando nel vuoto a causa del ghiaccio. L'incidente è avvenuto a 1.700 metri. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con l'elicottero e il soccorso alpino, ma non hanno potuto che constatare il decesso dell'uomo.

L'allarme

A dare l'allarme sono stati alcuni escursionisti che lo hanno visto precipitare. Il bergamasco era uscito da solo per un'escursione, poi ha incontrato un gruppo di persone che procedeva lungo lo stesso sentiero. Si tratta di una scorciatoia di un sentiero conosciuto come 'Lo scarico', un'alternativa utilizzata soprattutto d'estate rispetto al sentiero che porta al rifugio Curò.

Muore alpinista anche nel Bresciano

Tragedia anche nel Bresciano. Due alpinisti stavano affrontando un canalone quando sono precipitati nel vuoto. L'incidente è accaduto questa mattina sul monte Blumone, in provincia di Brescia, tra Valsabbia e Vallecamonica. Un alpinista è morto sul colpo. Si tratta di un trentenne, probabilmente milanese stando alle prime ricostruzioni. Con lui c'era una donna che è stata trasportata in gravi condizioni agli Spedali civili di Brescia con una serie di fratture.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.