Milano, ubriaco picchia la compagna davanti alla figlia di 3 anni

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
carabinieri_scuolabus_ansa

L'aggressione è avvenuta in un centro Sprar di via Sammartini a Milano davanti agli occhi della bimba. L'uomo, di 26 anni, è stato arrestato 

Un uomo, ghanese di 26 anni, è stato arrestato dai carabinieri in un centro Sprar, il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, di via Sammartini a Milano per aver picchiato, la compagna. L'uomo, ubriaco, avrebbe aggredito la donna, nigeriana 24enne, davanti alla loro figlia di appena tre anni. Sono stati i responsabili della struttura a chiamare i militari che, con non poca fatica, sono riusciti ad arrestare l'uomo, richiedente asilo. Nel frattempo gli operatori del centro sono riusciti a sottrarre la donna dalle grinfie dell'aggressore. La compagna ha raccontato di essere già stata picchiata in passato, non tra le mura del centro, ma di non aver mai sporto denuncia. La giovane ha rifiutato le cure mediche perché non ha riportato ferite gravi. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.