Botti devastano arredo urbano, sei denunciati a Cinisello Balsamo

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
polizia_ansa

Sei giovani sono stati denunciati a Cinisello Balsamo per i reati di danneggiamento aggravato, detenzione abusiva di materiale esplodente, esplosioni pericolose e procurato allarme

Sei persone sono state denunciate dalla polizia, a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, per i reati di danneggiamento aggravato, detenzione abusiva di materiale esplodente, esplosioni pericolose e procurato allarme per avere distrutto arredi urbani la notte dell'ultimo dell'anno. Si tratta di sei giovani tra i 15 e i 18 anni. 

La dinamica

I ragazzi stavano festeggiando a casa di uno di loro e hanno esploso dal balcone dell'abitazione alcuni colpi a salve con pistole scacciacani regolarmente detenute e hanno poi raggiunto il centro, danneggiando suppellettili e arredi urbani utilizzando potenti ordigni fatti deflagrare anche all'interno dei cestini dei rifiuti, distruggendoli completamente.

I danneggiamenti

Diversi i danni procurati: una panchina è stata addirittura divelta da un scoppio. All'individuazione dei giovani si è arrivati grazie alle immagini che gli stessi avevano postato, vantandosi, sui social network.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.