Milano, rapina in gioielleria: ladro muore in ospedale dopo infarto

Lombardia
Foto di archivio (Getty Images)

Allarmato dalle urla, un poliziotto in borghese ha fatto irruzione nella gioielleria ed è riuscito a bloccarlo. Subito dopo il rapinatore è stato colto da un malore ed è morto al San Raffaele

Colpito da infarto dopo aver tentato di rapinare un gioielliere in centro a Milano. Poco prima delle 16 del 31 dicembre un uomo ha tentato di rapinare un negozio di via dei Mercanti, a pochi metri da via Cordusio e dal centro del capoluogo lombardo. Allarmato dalle urla, un poliziotto in borghese ha fatto irruzione nella gioielleria ed è riuscito a bloccarlo. Subito dopo il rapinatore è stato colto da un malore.

L’uomo è morto all’ospedale San Raffaele

L'agente ha allertato il 118, giunto sul posto con due ambulanze, un'automedica e un'auto infermieristica. Il rapinatore è stato trasferito in codice rosso all'ospedale San Raffaele, in arresto cardiocircolatorio. È deceduto poco dopo. Il gioielliere, 72 anni, ha riportato qualche graffio nella colluttazione. Ha rifiutato il trasporto al pronto soccorso.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.