Milano, a fuoco istituto per anziani. Fiamme al Don Gnocchi per colpa di una sigaretta

Lombardia

Il rogo è stato provocato da un mozzicone di sigaretta caduto sulle lenzuola. Ad accendere la sigaretta, uno dei pazienti, che è stato poi avvolto dalle fiamme, rimanendo ustionato

Nella tarda serata di ieri, giovedì 27 dicembre, è divampato un incendio all'Istituto Palazzolo della Fondazione Don Gnocchi, una struttura medica per anziani lungodegenti situata in via Palazzolo a Milano. Le fiamme sono state causate da un mozzicone di sigaretta caduto sulle lenzuola. Ad accendere la sigaretta, in base a quanto emerso dagli accertamenti, è stato uno dei pazienti, un uomo di 70 anni, che si trovava allettato e respirava con l'ausilio dell'ossigeno in una camera singola, che è stato avvolto dalle fiamme, rimanendo ustionato. Il paziente è ora ricoverato in condizioni gravi ma stabili all’ospedale Niguarda.

Coinvolte 18 persone

Le persone allontanate dalla struttura sono state 18 ma, secondo quanto riferito dai carabinieri, dei pazienti trasportati fuori dal reparto di Medicina è stato coinvolto solo il ferito. Tutti gli altri degenti, che si trovavano al secondo piano, sono stati portati via per permettere lo spegnimento delle fiamme. Successivamente sono rientrati nelle camere, che sono state dichiarate agibili.

Milano: I più letti